Un anno di amministrazione M5S a Castel di Lama

Intervista de Il Resto del Carlino – Ascoli a Mauro Bochicchio, sindaco di Castel di Lama (15-06-19). 

Un anno fa l’amministrazione targata Mauro Bochicchio entrava in Comune, per la prima volta, dopo la vittoria elettorale che l’ha vista battere alle urne gli altri candidati: Vincenzo Camela, Francesco Ruggieri, Sandra Sprecacé ed Emidio Colucci. I primi tre sono riusciti ad ottenere un posto all’interno del Consiglio Comunale della città, ma la Sprecacé dopo dopo il sui insediamento ha preferito abbandonare l’incarico.

Sindaco Bochicchio, ad un anno dal suo insediamento qual è il bilancio?

“Il mio primo anno è stato intenso e proficuo, sono state fatte tante cose e tante siamo in procinto di farne. Avevamo assicurato alla cittadina che avremmo governato coscientemente senza promettere il libro dei sogni. Le finte promesse le abbiamo lasciate ai nostri predecessori, che si sono trincerati dietro progetti irrealizzabili”

A chi vi rimprovera che avete fatto molti annunci, ma avete scoperto che è molto complicato raggiungerli?

“Rispondiamo semplicemente che noi abbiamo promesso di amministrare la città e lo stiamo facendo, ribadisco in maniera coscienziosa, valutando sempre le priorità e le urgenze. In questi giorni stiamo lavorando per la sistemazione della strada Transcollinare, si tratta di un intervento molto importante, che riguarda la sicurezza di tutti noi, non abbiamo la bacchetta magica, ma stiamo lavorando per rendere questa cittadina vivibile, stiamo mettendo mano su situazioni che erano state abbandonate al proprio destino. Il bilancio del Comune ha dovuto fare i conti anche con situazioni di sostegno a persone in difficoltà, situazioni che si stanno via via risolvendo. Stiamo pensando anche alla fiera, alla messa in sicurezza del parco, che deve essere ammodernato visto che non è a norma. Stiamo risistemando anche il campo sportivo di via Giordano Bruno, il tetto della palestra di via Adige. Siamo soddisfatti dei diversi interventi che stiamo facendo, puntiamo sulla manutenzione, la messa in sicurezza e la valorizzazione delle risorse. In passato si è pensato in grande perdendo di vista le cose necessarie”.

Qual è il prossimo progetto su cui vi concentrerete? 

“Siamo in cerca di un professionista per un nuovo progetto di illuminazione pubblica, che ci permetterà di ottenere un importante risparmio in termini economici, intorno ai 20mila euro annui. Giovedì prossimo si terrà una nuova riunione con la Picenambiente per la raccolta differenziata”

Qual è il giudizio sulle diverse politiche presenti in consiglio? 

“Per quanto riguarda quelli del PD qualche proposta l’hanno fatta, invece Ruggieri non ha presentato nulla”.

This entry was posted in $1$s. Bookmark the permalink.